Project Description

Progetto del verde: arch. Monica Becchio Dove: Villastellone (TO) Quando: 2010

“OTTENERE TRAMITE L’USO DEL VERDE UNO SPAZIO ESTERNO CHE CONTRIBUISSE A DARE RISERVATEZZA AGLI AMBIENTI INTERNI.”

Un progetto del verde che aiuti nel fornire privacy agli abitanti della residenza abbracciandoli, contribuendo al contempo ad enfatizzare la forma del lotto e la posizione decentrata dell’immobile.

La richiesta del cliente era di ottenere tramite l’uso del verde uno spazio esterno che contribuisse a dare riservatezza agli ambienti interni, viste le ampie vetrate e l’affaccio diretto su strada, senza però avere una sensazione di barriera verde che lo isolasse dall’esterno.

In questo progetto il verde si articola ad un livello superiore rispetto al piano abitato, pertanto sfruttando questa caratteristica è stato sufficiente l’inserimento di arbusti di lavanda in prossimità dell’edificio per creare un’adeguata quinta visiva che fornisse privacy agli abitanti qualora vivano gli spazi interni o esterni a diretto contatto con l’abitazione. Nel resto del giardino si è potuto giocare con piante ad alto fusto per proteggere naturalmente dall’irradiazione solare l’edificio nei caldi giorni estivi senza perdere la possibilità di vivere il verde sottostante ed evitando quindi di creare barriere verdi.

“NEL RESTO DEL GIARDINO SI È POTUTO GIOCARE CON PIANTE AD ALTO FUSTO PER PROTEGGERE NATURALMENTE DALL’IRRADIAZIONE SOLARE L’EDIFICIO NEI CALDI GIORNI ESTIVI SENZA PERDERE LA POSSIBILITÀ DI VIVERE IL VERDE SOTTOSTANTE ED EVITANDO QUINDI DI CREARE BARRIERE VERDI.”